Cuba dal 29 marzo al 07 aprile 2020

Cuba dal 29 marzo al 07 aprile 2020

Storia, musica, poesia, avventura, spiagge immacolate, mare caldo e trasparente Cuba una vacanza da sogno nel Mar dei Caraibi.

24/04 HAVANA. Vista dell’Habana Vieja anche detta Intramuros, che è il più vasto centro di arte coloniale di tutta l’America Latina e dichiarato dall’Unesco, ”Patrimonio Culturale dell’Umanità”. Città fondata nel 1515 spostando la capitale da Santiago e il suo nome fu San Cristobàl de la Habana in ricordo di Habaguanex, l’ultimo dei Cacicchi Taìnos, gli indigeni sterminati dagli spagnoli insieme alle minoranze Arawak e Siboney.

la Plaza de Las Armas con El Templete piccola chiesa in stile greco-romano a pianta circolare, il Castillio de la Real Fuerza del 1577 che è il più antico forte della città, circondato da un profondo fossato e trasformato oggi in museo.

Palazzo de los Capitanes Generales, la deliziosa Plaza de la Catedral con i Palazzi Coloniali dei ricchi latifondisti del XVII sec.

Bodeguita del Medio la celebre Taberna, la Cattedrale, dove Hemingway amava prendere il suo “mojito ” e i tanti edifici dell’alta borghesia inizio secolo del Quartiere Vedado, il Palazzo di Fulgenzio Batista, trasformato oggi in Museo de la Revolucion.

Parque Central, la grande piazza alberata dove si affacciano edifici in stile liberty ed art-deco come, l’Hotel Plaza, il Teatro Garcia Lorca, l’Hotel Inglaterra e il Tribunal Supremo Popolar.

Punto di riferimento della Cuba di Hemingway, è il lussuoso ristorante stile anni ’20 El Floridita fu aperto nel 1820 ed era considerato prima della Rivoluzione, uno dei 10 migliori bar del mondo, alla stregua dell’Harris Bar di Venezia.

Palazzo dei Marchesi di Aguas Claras, si trova la Zaragozana, un’altro locale storico che ricorda vagamente di essere stato uno dei più sontuosi dell’epoca.

Il tunnel sotto la Baia per visitare la Fortezza del Castillo de Los Tres Reyes del Morro (1544-1583) all’imboccatura del porto di fronte al Castillo de la Punta.

La vicina Fortaleza San Carlos de la Cabana del XVII sec. una delle più antiche e meglio conservate fortezze del Continente Sud Americano.

25/04 La valle di Viñales per ammirare la bellezza dei mogotes (montagne di pietra tipiche di questa zona), il murales della Prehistoria, un grande dipinto moderno che rappresenta la storia dell’evoluzione geologica della zona.

26/04 Santa Clara il Mausoleo del CHE, Cienfuegos, la città, il boulevard, il Teatro Terry.

27/04 Trinidad, una delle prime città fondate dagli spagnoli nel secolo
XVI e dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità nel 1988. A piedi lungo le stradine in ciottolato dove si aaffacciano le sontuose residenze dei ricchi coltivatori padroni della città lasciate quasi integre dopo la decadenza a causa dell’abolizione della schiavitù nel 1883 e il successivo abbandono, ora sono restaurate perfettamente. Interessante museo è l’Historico Municipal con belle sale affrescate a ammobiliate e un superbo panorama sul vecchio centro. Piazza Maggiore, al Museo Romantico, alla Chiesa della Santissima Trinidad, al Bar la Canchánchara.

28/04 Camagüey, Valle de los Ingenios, una zona che fu, nel XVII e XVIII secolo, una delle più prospere di Cuba e conserva ancora oggi il suo splendore grazie alla coltivazione della canna da zucchero e alla sua successiva lavorazione per la produzione dello zucchero, in transito, visita della città di Sancti Spíritus.

Santiago fondata nel 1513 da Diego Velázquez,di Cuba, Bayamo, la seconda città di Cuba per importanza, scrigno di storia e musica, “Capitale” dell’oriente e Culla del Son e della Rivoluzione Cubana, la Caserma Moncada, il Parco Céspedes, al Museo della Piratería, il Castello del Morro, la città di Santiago di Cuba e visita al Santuario di El Cobre.

Torna in alto